Il Centro Scolastico Belforte attua un progetto educativo caratterizzato dalla collaborazione tra famiglia e scuola, al fine di aiutare i genitori a riscoprire la bellezza del loro compito, e di formare ogni alunno nella sua unicità e nelle diverse fasi della sua crescita.

Di seguito alcuni dei punti fondanti del metodo educativo:

  • La persona, in cui si articolano armonicamente intelligenza, volontà, sentimenti, emozioni e corporeità, è al centro dell’agire educativo ed è il valore principale di riferimento in ambito culturale, didattico e organizzativo.
  • L’agire educativo si ispira al realismo: ogni attività formativa – nella dimensione intellettuale, affettiva, relazionale – si basa sul naturale desiderio di ricercare la verità, la bellezza e il bene insiti in ogni realtà. I contenuti dell’insegnamento sono presentati, ad ogni livello scolastico, come ricerca della verità che c’è in ogni cosa.
  • L’educazione della libertà è intrinsecamente connessa a quella dell’intelligenza: dopo la famiglia, la scuola è l’ambito più adatto per il suo sviluppo.
  • Si promuove una visione positiva del lavoro, mezzo per lo sviluppo delle capacità di ciascuno e contributo al vivere sociale e civile.
  • La dimensione religiosa è costitutiva della persona e la sua valorizzazione è parte della formazione completa a cui si tende per ciascun alunno. Nel Centro Scolastico Belforte l’insegnamento della religione cattolica è parte integrante del percorso formativo.

Educare per obiettivi attraverso:

Didattica Partecipativa
La didattica partecipativa prevede il coinvolgimento in prima persona degli alunni nello svolgimento della lezione in modo da renderli soggetti attivi del proprio processo di apprendimento. L’insegnante, nel ruolo di orientatore, veicola l’acquisizione dei contenuti mediante specifiche tecniche di apprendimento (metodo E.D.L.E.R).
Tutoring
Ogni alunno è seguito da un docente tutor che, in stretta collaborazione con i genitori, lo aiuta nel suo percorso di crescita.
Programmazione
Ciascun docente predispone, sulla base del piano di formazione previsto per le singole classi, la propria programmazione individuando le modalità per il raggiungimento degli obiettivi formativi e conoscitivi. La programmazione, attuata mediante la didattica partecipativa, tende al raggiungimento degli obiettivi specifici per ogni alunno, valorizzando le eccellenze personali , rispettando i tempi di apprendimento dei singoli.

Progetto Lingue

La scuola dell’ infanzia e la scuola primaria prevedono nel curricolo l’insegnamento della lingua inglese per almeno 8 ore settimanali

Inglese
Durante le ore curricolari, svolte interamente in lingua, la scuola prepara gli alunni al superamento degli esami Cambridge: Movers, Flyers e Ket. Tale preparazione è a cura dei docenti interni madrelingua/bilingue, titolari di cattedra.
Dall'anno scolastico 2020/2021 la scuola primaria prevede due ore curriculari di lingua spagnola.
Seconda lingua comunitaria